logo 000

LAURENZIANA BASKET Firenze  

laurenziana 

Laurenziana optometrista

Perché un optometrista nella Laurenziana Basket?

 

Perché un optometrista nella Laurenziana Basket?

Per me è un grande piacere entrare a far parte del team Laurenziana. Sono felice di poter conoscere i professionisti che lavorano in questa associazione, le famiglie e i ragazzi che avrò occasione di incontrare durante gli screening periodici che verranno organizzati all’interno delle strutture dell’Associazione.

Forse alcuni di voi si stanno chiedendo quale possa essere il ruolo di un optometrista in un’associazione sportiva… Proverò a rispondervi in queste righe.

Il dizionario, alla voce “Optometria”, riporta quanto segue:

Disciplina scientifica, non medica, che studia e analizza il processo visivo al fine di mantenerne o migliorarne l’efficienza in funzione dell’ambiente”.

L’optometrista è quindi il professionista della visione: analizza il sistema visivo e le sue performance e, mediante tecniche non mediche, come lenti, educazione visiva e visual training, incrementa le abilità visive e il comfort.

Come può un optometrista aiutare un atleta?

Gli occhi sono la nostra porta sul mondo: circa l’85% delle informazioni che utilizziamo per comprendere il mondo esterno e per interagire con esso proviene dal nostro apparato visivo. Una buona funzione visiva è alla base della nostra vita quotidiana: la nostra postura, le nostre azioni e la nostra capacità di percepire il movimento dipendono fortemente dalla nostra visione. “L’occhio vede, il cervello codifica, il corpo esegue”.

Una buona “vista”, ossia i 10/10 canonici, a volte non sono sufficienti: possiamo vederci bene ma avere comunque problemi di visione; potremmo ad esempio non riuscire a percepire correttamente gli oggetti posti di lato (visione periferica insufficiente), oppure non essere capaci di far lavorare bene insieme i due occhi (insufficienza di convergenza, visione doppia) o non riuscire a mettere bene a fuoco a diverse distanze.

Nella pratica sportiva ogni difetto visivo (di vista o di visione) viene accentuato. Durante l’impegno sportivo gli occhi devono compiere dei movimenti veloci, precisi e ben coordinati; il cervello deve interpretare velocemente le informazioni provenienti dai nostri occhi ed è sottoposto a notevoli sollecitazioni.

Avere una “buona visione” è quindi fondamentale per una buona resa sportiva!

Evidenziare i difetti visivi e valutare le abilità visive negli sportivi può aiutare a migliorare le performance e può far raggiungere una forma visiva ottimale per la vita e per lo sport! Inoltre, monitorare mensilmente la vista e l’efficienza visiva dei ragazzi in un’età critica come quella dello sviluppo è molto utile per prevenire l’insorgere o il peggioramento di difetti visivi e anomalie della visione.

Anche per questo ritengo che la mia collaborazione con lo staff dell’Asd Laurenziana possa essere un’importante occasione di arricchimento e crescita con validi professionisti, per raggiungere insieme risultati sempre migliori.

Valeria Pistelli

Sostieni Laurenziana Basket

Laurenziana 021090 la storia

16 Memorial G di Lorenzo 16/17 Set 17

Guida Compilazione Referto

Mailing List

5 Mem. Innocenti 14/15 Ott 17

Guida Referto Minibasket

Merchandising

cortedeineri

 

angies publevanitaprofumerie

saverio parisi

lefonticine

 Boscherini Lorenzo 2016

boscherini

 

 expomeeting

 

 sanDonato

 

 

 

                                        

 

misquipiovaccari

 

Next Holding

citti

tecnocori

planet

sidda

armonia residenzevivoli

      nrg