logo 000

A 15gg dall'inizio della nuova stagione apriamo una nuova rubrica, le interviste ai nostri coach, un modo per conoscersi sempre meglio e per farvi venire ancora più voglia di ricominciare.

Iniziamo da
Tommaso Paoletti
Responsabile tecnico della Laurenziana Basket dal settembre 2012
Il prossimo anno allenerà il gruppo Under13 e la prima squadra della Laurenziana oltre a continuare ad allenare il gruppo Under15 eccellenza della Sancat con cui lo scorso luglio a raggiunto le finali nazionali.
Tommaso per il secondo anno sarà anche Referente Tecnico Territoriale per la Toscana e quindi uno dei collaboratori dei tecnici delle nazionali giovanili nell'ambito del Progetto Azzurri.



Ciao Tommaso, siamo ormai prossimi alla terza stagione in biancorosso, ci puoi fare un bilancio fino ad oggi?

Esatto siamo già al terzo anno insieme e devo dire che le prime due stagioni nonostante le molte difficoltà sono volate e tutto questo perché ho la fortuna di divertirmi lavorando.
Ci apprestiamo ad affrontare una stagione molto importante perché vogliamo confermare quanto di buono fatto fino ad adesso:
•Nelle giovanili siamo chiamati a confermare gli ottimi risultati raggiunti lo scorso anno con ogni gruppo sapendo bene che i risultati di squadra passano attraverso il miglioramento tecnico/tattico e umano di ogni singoli ragazzo.
•Nel Minibasket, il primo anno (2012/2013) fu veramente miracoloso il lavoro svolto in relazione alle palestre e gli spazi a disposizione, grazie a quella stagione e al conseguente ritorno al Valenti siano riusciti ad aumentare notevolmente il numero dei bambini praticanti (oltre 20 per ogni gruppo); adesso siamo chiamati a fare il vero salto di qualità ed è anche per questo che ho abbandonato il ruolo di responsabile lasciandolo nelle mani esperte e competenti di Enrica Niccolai. C'era bisogno di una persona che si dedicasse a tempo pieno ai nostri piccoli e con Enrica, Martina, Giulio, Matteo e tutti gli altri il nostro futuro è in ottime mani.
Quindi un mio passo indietro per farne fare uno in avanti alla nostra società.

Il prossimo anno ci sarà anche il ritorno della prima squadra che ti vedrà anche direttamente coinvolto.

Due anni fa fu necessario chiudere la prima squadra per poter risistemare le finanze della società e anche perché la società aveva pochissimi giocatori di proprietà che potessero partecipare al campionato di C2.
Adesso le cose sono cambiate, perché la prima squadra si autofinanzierà grazie a un pool di sponsor e altre iniziative che durante l'anno permetteranno di aumentare gli introiti della società, inoltre avremo tanti giovani giocatori dal 1993 al 1997 che si affacceranno in prima squadra e che nel giro di un paio d'anni diventeranno gli attori principali.

Quindi quest'anno non solo giovani in prima squadra ?

Sarebbe stato utopistico fare una squadra con soli giovani, la prima divisione anche se è il primo campionato senior vede ai nastro di partenza tante squadre esperte ed attrezzate quindi abbiamo deciso di inserire accanto ai nostri ragazzi alcuni giocatori di esperienza che faranno crescere i giovani e che ci permetteranno di fare un salto di qualità.

Alcuni nomi dei senior in arrivo ?

I senior saranno presentati a cominciare dalla prossima settimana, quindi non posso svelare i nomi anche se le voci a Firenze già si rincorrono.
Posso solo anticipare che alcuni hanno già vestito i colori biancorossi nelle passare stagioni, di sicuro sono tutti giocatori che in passato hanno giocato in categorie (anche in serie B) molto superiori alla nostra.

Come mai allenerai la prima squadra?
E qual'e il tuo rapporto con i senior ?

Ho già allenato le prime squadre già altre volte in passato:
•La Fiorentina Basket in C2 a soli 25 anni, traghettai la squadra per 3 partite da un allenatore ad un altro
•A Legnaia una stagione in serieD dove raggiungemmo i play off perdendo in semifinale.
•L'anno successivo a 28 anni con l'Affrico raggiunsi la finale di C1 con la promozione in B2 sfuggita davvero per poco.
•L'ultima esperienza in campo femminile con la Florence il primo anno fu entusiasmante chiamato al secondo turno play out con le speranze ridotte al minimo raggiungemmo una salvezza miracolosa grazie a 4 vittorie in 5 partite, l'anno successivo purtroppo la stagione fu disastrosa, retrocedemmo anche a causa di molti infortuni e di una squadra forse non attrezzata per la categoria.

Quest'anno allenerò i senior con il preciso intento di far crescere i giovani anche se scenderemo in campo sempre per vincere.
Con la prima squadra poi vogliamo fare qualcosa di sperimentale infatti l'assistente allenatore della prima squadra si alternerà di volta in volta, tutti i nostri allenatori delle giovanili infatti si sederanno a rotazione in panchina con me, vogliamo far capire a tutti i nostri giovani che il futuro è loro e che solo lavorando ogni giorno in palestra con i loro coach che un giorno potranno approdare in prima squadra.
L'altra iniziativa sarà legata al pubblico: di solito è il pubblico che paga per vedere la partita noi invece "pagheremo" il pubblico per farci venire a vedere...

Spiegati meglio?

Abbiamo pensato a una serie di iniziative per il pubblico:
•ai nostri giocatori e alle loro famiglie consegneremo una tessera a punti, ogni partita vista attribuita un punto ogni tot punti ci sarà in premio un articolo del nostro merchandising.
Inoltre ogni partita sarà l'occasione per stare insieme e far tornare tanto pubblico sulle tribune del palazzetto Valenti.

Parlaci anche del gruppo Under13 che andrai ad allenare.

Il gruppo Under13, così come succederà per tutto il settore giovanile, vedrà l'unione dei giocatori di Laurenziana e CUS sotto un'unica maglia.
Già lo scorso anno i ragazzi hanno giocato insieme anche se allenandosi divisi ognuno con le rispettive società.
Il gruppo è molto promettente e con buone prospettive future inoltre si avvarrà anche dell'inserimento di alcuni 2003.
Svolgerà un ruolo fondamentale anche il mio assistente Alessandro Calamai che potrà così tenere sott'occhio anche i 2002 che di volta in volta potranno andare a "rimpinguare" il gruppo Under14 permettendo così a tutti di migliorare e crescere nel migliore dei modi.

Adesso ci siamo detti veramente tutto, vi do appuntamento al 1º settembre e vi saluto con il più classico dei saluti

FORZA LAURENZIANA
HEAD ON LAURENZIANA !!!

Sostieni Laurenziana Basket

Laurenziana 021090 la storia

18°Memorial G di Lorenzo 21/22 Set 19

Guida Compilazione Referto

7 Mem. Innocenti 19/20 Ott 19

Guida Referto Minibasket

 Logo Arno Manetti RGB 2018

lefonticine

Nastri piovaccari

ferramenta giovanni

sidda

 Acquaiolo

levanitaprofumerie            logo phoops

saverio parisi

 Boscherini Lorenzo 2016

boscherini 

 

citti

 

 

 

                                

 Autosas

 

 CIPS

AD HOC

Next Holding

Gufetto Clet NoVoli1

sanDonato

 

Publiacqua