logo 000

LaurenzianaNews27

CERVELLO LOGICO o CREATIVO ?
Rubrica di Psicologia dello sport
a cura della Dott. Cristiana Conti

 

 L’interazione degli emisferi cerebrali


L’interazione degli emisferi cerebrali
Questa è la settimana del cervello (https://settimanadelcervello.it) e proprio a lui dedichiamo questo contributo.
Strutturalmente il cervello è composto da due sezioni principali: l’emisfero destro e l’emisfero sinistro, ciascuno con delle funzionalità specializzate. Ogni emisfero ha punti di forza e di debolezza per quanto concerne l’esecuzione di un certo compito. Il primo “funziona in modo lineare e metodico mentre il secondo pensa per immagini, impara attraverso i movimenti del corpo” (J. Taylor). Proprio per queste caratteristiche comunemente si sente dire che l’emisfero sinistro è l’ingegnere mentre quello destro è il poeta.
L’emisfero sinistro, infatti, eccelle particolarmente nelle funzioni intellettuali, razionali, verbali e analitiche; è sede dei processi linguistici, sia orali che scritti, procede in modo logico tant’è vero che è maggiormente competente nei processi sequenziali e di concatenazione temporale. L’emisfero destro, invece, presiede la creatività e le abilità artistiche, ha compiti di elaborazione visiva ed è specializzato nella percezione globale e complessiva degli stimoli.
La cultura popolare associa un certo tipo di personalità al cervello sinistro o destro, sostenendo, ad esempio, che le persone metodiche e analitiche siano dominate dalla parte sinistra del cervello, mentre i creativi, gli artisti, siano dominati da quella destra. In realtà si tratta di un mito non confermato dalle ricerche.
Sicuramente nessuno utilizza funzioni appartenenti solo ad uno o all’altro emisfero, ma molti studi dimostrano che non è corretto neanche sostenere che la vita di una persona e il suo carattere siano legati ad una predominanza di un emisfero piuttosto che un’altra, ovvero che una delle due sezioni sia sviluppata e potente più di un’altra. Studi recenti condotti su oltre 1000 cervelli hanno piuttosto evidenziato che, in quanto al coinvolgimento delle reti e delle connessioni neuronali, mediamente entrambi i lati del cervello sono essenzialmente paritari (J. Anderson et al.,  Università dello Utah; 2013).
Di fatto, la distinzione dicotomica funzionale tra emisfero sinistro e destro semplifica in modo eccessivo le cose. La complessità delle nostre azioni è, infatti, data dall’interazione e dalla sinergia tra i due emisferi e a rendere possibile tutto questo sono una serie di fibre nervose che costituiscono il corpo calloso. Esistono sì aree cerebrali maggiormente specializzate in alcuni compiti, ma nessuna funzione cognitiva è mediata (regolata) in modo esclusivo da una regione cerebrale.
Utilizziamo le parole del neurologo Eric Kandel per sottolineare che, “nel cervello normale, l’interazione tra i due emisferi è tale che non appare possibile distinguere in maniera chiara quali sono le funzioni specializzate dei due emisferi”, tant’è vero che la capacità di uno dei due emisferi di svolgere un determinato compito si deteriorano quando viene disconnesso dall’altro emisfero.  A sostegno di tale posizione tanti studi, ad esempio quelli recenti sulla creatività, che evidenziano come nei bambini ad alto potenziale creativo, a giocare un ruolo decisivo non sia tanto la predominanza di un emisfero sull’altro (ad esempio il destro sul sinistro ) quanto la connettività tra i due emisferi.

Sostieni Laurenziana Basket

Laurenziana 021090 la storia

17°Memorial G di Lorenzo 15/16 Set 18

Guida Compilazione Referto

6 Mem. Innocenti 20/21 Ott 18

Guida Referto Minibasket

 Logo Arno Manetti RGB 2018

cortedeineri

 lefonticine

 Acquaiolo

tt

levanitaprofumerie            logo phoops

saverio parisi

 Boscherini Lorenzo 2016

boscherini 

 sanDonato

 

 

 

                                        

 Autosas

 

misquipiovaccari

 

Next Holding

citti

tecnocori

planet

sidda

armonia residenzevivoli

      nrg

 

Rubrica di Psicologia dello Sport a cura della Dott.ssa Cristiana Conti

Mercoledì, 14 Giugno 2017
La valutazione della stagione By C.Conti
Giovedì, 04 Maggio 2017
La gestione delle critiche by C.Conti
Giovedì, 30 Marzo 2017
Imparare a respirare by C.Conti